Come fare soldi su Facebook nel 2022?

Come fare soldi su Facebook

Come fare soldi su Facebook?

 
Quando mi sono posto per la prima volta questa domanda, ho pensato che avrei potuto guadagnare con una pagina o un gruppo Facebook, se avessi abbastanza follower, e Facebook mi avrebbe pagato per il traffico creato, proprio come Google mi paga per gli annunci sul sito. il mio o il mio canale Youtube.
 
Pensavo fosse semplice. Faccio una pagina con qualche migliaio di iscritti e i soldi iniziano a fluire da Facebook. Ma non è così. Sebbene in teoria Facebook offra servizi simili, le condizioni imposte sono così difficili da rispettare che ti scoraggi prima di iniziare e probabilmente ti starai chiedendo se non sia meglio scegliere altri modi per fare soldi online (vedi l’articolo Come fare soldi online con un sito web nel 2022?). Onestamente, non conosco personalmente nessuna persona che sia riuscita a raccogliere almeno 1 € da Facebook.
 
 
In teoria, però, possiamo definire due opzioni con le quali puoi guadagnare con una pagina o un gruppo Facebook.
 
1. Variante indiretta. Guadagni con il marketing. In altre parole, paghi per servizi di marketing a varie aziende, collaboratori, ecc.
2. La variante diretta. Raccogli denaro da Facebook se,…. Descriverò le condizioni in questo articolo.
 
 
VARIANTE 1, quella indiretta.
È l’opzione più utilizzata e l’unica praticabile per i principianti.
Ci sono molti liberi professionisti e molte aziende che si occupano di questo da anni. È un’industria reale e ben sviluppata. Quindi, se vuoi intraprendere questa strada, dovrai documentarti, imparare ed essere sempre aggiornato sulle novità in questo campo.
 
E non concentrarti solo sulla pubblicità su Facebook. Scopri cosa significa marketing online e considera altri modi di promozione che sono ancora più efficaci della promozione su Facebook, come: Google Ad-Sense, SEO, promozione tramite newsletter o marketing di affiliazione. (leggi articolo 10 svantaggi di una pagina Facebook).
 
Nello specifico, questa variante prevede la generazione di traffico dalla tua pagina o gruppo Facebook a siti Web, come: negozi online, blog, directory aziendali, canali Youtube, altre pagine e gruppi Facebook, ecc. attraverso immagini, banner pubblicitari, articoli, video, link, ecc.
 
Supponi di avere una pagina Facebook nel settore automobilistico, su cui hai lavorato per anni e che ha raggiunto i 10.000 follower. Firmi un contratto con una compagnia di assicurazioni RCA, per la quale farai pubblicità sulla tua pagina. Inizi e pubblichi articoli e vari materiali pubblicitari per quell’azienda nella speranza che vengano visualizzati dai 10.000 follower.
Sfortunatamente, probabilmente solo il 6% dei follower vedrà i tuoi articoli, ovvero 600. La percentuale può aumentare o diminuire a seconda del grado di interazione dei lettori con quell’articolo (se piace e condivide).
Purtroppo questa è la politica di Facebook, che limita la visibilità degli articoli pubblicati e fa di tutto per farti pagare la loro promozione, essendo l’unico modo per ottenere una percentuale di visualizzazioni molto più alta.
 
Ma nel complesso le cose funzionano e la variante 1 è un buon modo per fare soldi promuovendo online.
 
 
VARIANTE 2, quella diretta.
Se vuoi provare questa opzione, la prima cosa che devi fare è controllare se la tua pagina è idonea per la monetizzazione.
Accedi al tuo account Facebook e accedi al seguente link: https://business.facebook.com/creatorstudio quindi entra nel menu “Monetizzazione -> Monetizzazione con Facebook”.
Se hai già una pagina o un gruppo, Facebook ti mostrerà gli strumenti con cui puoi monetizzarli e ti dirà se sei idoneo per ogni strumento.
 
Dovresti sapere dall’inizio:
– La pagina deve avere un minimo di 10.000 iscritti. Per un canale Youtube, richiede solo 1.000 iscritti;
– Minimo 15.000 interazioni per pagina negli ultimi 60 giorni (mi piace, commenti, ecc.). Invano hai 10.000 iscritti, se non mettono Mi piace, Condividi e non commentano i tuoi post.
– Devi caricare abbastanza video sulla pagina e fare almeno 10.000 ore di visualizzazione negli ultimi 2 mesi (Youtube richiede solo 4.000 ore per 12 mesi). Quindi solo post, niente video e quelli originali non presi da Youtube, TikTok o altri siti web.
– Devi avere anche video di durata superiore a 3 minuti, con un minimo di 30,00 visualizzazioni di almeno 1 minuto ciascuno. Cioè, puoi mettere tutti i video che vuoi, se non hai video più lunghi di 3 minuti, non funziona.
– Minimo 5 video in diretta, per un totale di almeno 60.000 ore di visualizzazione. Quindi senza video dal vivo, non funziona.
– Distribuire contenuti autentici. Invano pubblichi varie notizie e novità sulla pagina. Se Facebook ritiene che tu abbia pubblicato informazioni errate o notizie false, potresti perdere l’idoneità alla monetizzazione;
– Distribuire il contenuto originale, cioè solo quello che hai creato. Invano hai una pagina con più di 100.000 follower in cui metti foto di gatti e splendidi paesaggi presi dalla rete. Facebook considererà che non si tratta di contenuti originali.
– Rispettare gli standard della community di Facebook. Questo è molto bello, perché questi standard possono essere interpretati solo secondo i criteri conosciuti da Facebook e, se non li rispetti, puoi svegliarti con l’account bloccato senza alcuna spiegazione da parte loro. Cerca in rete e scopri quanto è difficile sbloccare un account Facebook.
– eccetera.
 
E mi fermo qui con le aberrazioni di Facebook. Dal mio punto di vista, è chiaro che Facebook non ha interesse a pagare i creatori di contenuti. Il loro unico scopo è guadagnare dal lavoro di chi crea contenuti.
 
Quindi vuoi guadagnare con Facebook? L’unica soluzione praticabile per i principianti è l’opzione 1. E se non sai come fare, non vuoi o non sei interessato al marketing, allora non hai davvero nessun altro modo per fare soldi su Facebook. Forse se altri ti pagano per fare clic e condividere vari articoli, ma questo vale anche per l’opzione 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *