Perché qualcuno dovrebbe voler hackerare il mio sito web?

sparga site, hack my website, Website hacken, pirater mon site Web, hackerare il mio sito web, hackear mi sitio web

Perché qualcuno dovrebbe voler hackerare il mio sito web?

Nessuno ha niente a che fare con te personalmente, soprattutto se non hai informazioni importanti sul sito web. Eppure hai buone possibilità che un hacker irrompe nel tuo sito web.
 
Come mai?
– Perché gli hacker utilizzano software automatizzati che cercano in Internet i siti vulnerabili. Hai buone possibilità che questo software esegua la scansione anche del tuo sito web;
– Perché ad alcune persone piace evidenziare/sfruttare le vulnerabilità del tuo sito web;
– Perché una volta preso il controllo, puoi utilizzare le informazioni e le risorse del tuo sito web.
 
Informazioni su cosa fanno gli hacker dopo aver violato un sito web:
– ruba dati utili quali: elenco utenti, indirizzi email, dati relativi ai pagamenti online, password, ecc.;
– reindirizza i visitatori ad altri siti (di solito siti di giochi d’azzardo o siti porno);
– applicare schemi di phishing;
– infetta i computer dei visitatori;
– utilizzare le risorse del server su cui opera il sito web per eseguire diverse applicazioni;
– eccetera.
 
Che aspetto ha un sito web rotto?
– Lunghi tempi di caricamento;
– Molti commenti spam;
– Collegamenti che non portano da nessuna parte;
– sito web non funzionante;
– sito web che funziona con errori importanti;
– sito web inserito nella lista nera dai motori di ricerca;
– Link a siti che appaiono nelle ricerche di Google come non sicuri;
– eccetera.
 
Cosa puoi fare se hai un sito web rotto?
Nella maggior parte dei casi, la pulizia del sito web è un processo lungo e molto costoso. Molte volte non puoi fare molto e dovrai ripristinare il sito web da un backup (backup). Se hai una cosa del genere. In caso contrario, dovrai ricostruire il sito web da zero.
 
Ma puoi prevenire una situazione del genere. Chiedi al team che gestisce il tuo sito web o a coloro che hanno creato il sito web di fare quanto segue:
– installare sul sito web moduli di sicurezza specializzati, che consentono il blocco degli attacchi informatici;
– aggiornare regolarmente e puntualmente tutto il software in esecuzione sul sito web;
– non utilizzare moduli software privi di licenza, non testati e non sicuri nella costruzione del sito web.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *